Enzo Avitabile

Enzo Avitabile

 

Vincenzo Avitabile detto Enzo è un sassofonista, compositore e cantautore italiano.

Ci sono artisti che vivono la propria vita artistica come “arte dell’incontro”, come dice il famoso aforisma, a 360 gradi: incontro di stili, di suoni, di generi, di lingue, nonché di persone. A questi artisti fa spesso ricorso il Premio Lunezia, perché nella loro pratica – artistica e non – trova l’esempio tangibile delle linee guida del concetto di “musical-letterarietà”, un concetto che non è solo formale, ma è anche l’evidente spia di un sentimento di apertura.

 
Chi meglio di Enzo Avitabile potrebbe rappresentare la fusione di culture diverse, che però non è rinuncia alle proprie origini? Lo sa bene anche lui e così, per festeggiare i suoi trent’anni di carriera, nell’album “Black Tarantella” per prima cosa rimescola tutti gli ingredienti della sua attività più recente: un substrato di soul, una napoletanità senza stereotipi, una fusione di ritmi africani e rap, e tant’altro ancora, realizzando il miracolo che, malgrado le compenetrazioni, l’insieme ha un sound preciso e specifico per chi conosce il repertorio.

 

Secondo, insiste sui temi internazionalisti che ha sempre approfondito, fruga dentro le miserie del mondo, ribadendo un senso di appartenenza al genere umano intero, senza nessuna barriera, parlando sia in lingua (lingue, dovremmo dire) che in dialetto (anzi, dialetti). Infine, splendidamente coerente, applica in misura esponenziale una pratica da lui sempre seguita: collaborare con amici e colleghi stimati. L’alternarsi di voci, suoni e timbri di provenienza (geografica e musicale) differenti però non stona, e l’amalgama etico-estetico è palese. Pino Daniele, Raiz, Daby Tourè, Francesco Guccini, Bob Geldolf, David Crosby, Mauro Pagani, Franco Battiato sembrano membri di una sola band.

 

Enzo Avitabile Video

Guarda il video dell'artista cantante Enzo Avitabile.

MUSICA TESTI CANZONI SCARICA GRATIS AUDIO MP3 PROGRAMMI MUSICALI NUOVI 2016